Sono stronza perchè voglio il meglio?

ottobre 1, 2007 stellinadiluce
Tag: , ,

Sono rimasta male dalle cattiverie che mi hanno scritto dei perfetti sconosciuti nel mio ultimo post!!

Oh ma cosa c’è di male a volere le cose belle, mangiare le robe  migliori, cercare i maschi più fighi?

A qualcuno piace il brutto, lo squallido, il lercio? Affari suoi, io no!

O forse vi travestite da okkupanti con la kappa, coi vestitini firmati e l’assegno di papa in tasca solo per l’invidia che vi rode e fate come la rana e l’uva della favola di Rodari?

Sono giovane, single, bella, ho le tette più sode della maggior parte delle vostre erezioni; mi merito e cerco il meglio che la vita può darmi !!

Entry Filed under: le avventure di stellina,vita privata

32 Comments Add your own

  • 1. Captain's Charisma  |  ottobre 1, 2007 alle 1:35 pm

    foto foto foto foto !!!! ahahahahah, scusa ma me l’hai servita sul piatto d’argento…a parte gli scherzi, non c’è proprio nulla di male nel volere il meglio…proprio niente, anzi fai solo bene…
    p.s. ma non era una volpe ???

  • 2. maxanima  |  ottobre 1, 2007 alle 1:57 pm

    ..allora io che peso 30 kg, ho le ossa tutte storte, una gobbetta, non cammino…merito il peggio? 😉 vedi, l’idea di meritare il meglio è giusta…di meritarlo per certe pseudo qualità, magari un pò meno 😉
    Semmai la meriti per ciò che sei, che pensi, che fai…e poi il meglio per se è molto relativo…ciò che per te lo è, per altri no e viceversa 🙂

    Buona fortuna comunque.

  • 3. Andrea Opletal  |  ottobre 1, 2007 alle 2:44 pm

    come potrei biasimarti… anche io voglio il meglio per me… !! forse nel post precedente sei stata molto diretta e poco diplomatica ma dopotutto hai detto quello pensi… che c’è di male!!!

    PS. interessante come ti sei descritta… vorrei conoscerti … uhm (scherzo) !

    ciau

  • 4. MAvero  |  ottobre 1, 2007 alle 3:55 pm

    Ho letto post e commenti di ieri, non posso darti torti e ragioni.
    Scrivendo cose così in pubblico devi imparare a pesare le parole se vuoi ricevere parole pesate.
    Nel precedente post hai espresso un concetto importante riassumendolo non bene e ocn parole non appropriate, ovvia conseguenza certe risposte.
    Il post odierno … personalmente lo trovo fuori luogo, ovvio, potrei non commentare, ma credo che avendo un pizzico di esperienza in più nel mondo del blog, il mio contributo possa essere un aiuto a migliorarti e a non bruciare una bella idea in partenza.
    Certo, non credo tu voglia farti conoscere perchè hai un bel seno e altre cose che tu dici.
    Se vuoi farti seguire da lupi e marpioni questa è la strada, libera di percorrerla, se vuoi crearti un’identità più sana, forse è meglio che la prossima volta prima di scrivere e postare, conti fino a 10!

    Senza offesa!

  • 5. stellinadiluce  |  ottobre 1, 2007 alle 4:17 pm

    Captain’s Charisma le foto sono sul sito, basta cercarle !!

    maxanima quali pseudo qaulità?

    Andrea Opletal tutti vogliono il meglio, ma non tutti lo amettono

    MAvero guarda che alla mia età l’identità è già formata, e la mia è sanissima.
    Grazie comunque, ho visto che sei una blogstar e conosci tutti i più famosi, terrò presente ed in un futuro conterò prima di postare…ma quando mi fanno girare le ovaie non mi tengo

    a tutti grazie per i commenti e l’incoraggiamento

  • 6. Pla  |  ottobre 1, 2007 alle 5:00 pm

    Ci sono cose che non sai.

    La favola è di Esopo, autore greco del VI-V secolo a.C., e parla di una volpe e dell’uva.

    Un coca e rum (spero intendessi un Cuba libre), contiene 400/450 calorie. Per smaltirle ci vuole un’ora di nuoto tirato.

    Vedi, ci sono un milione di cose che non conosci, non conosci a fondo o credi di conoscere ma non conosci. Ma allora, perché giudichi? La street parade non la capisci. Lasciala in pace. La situazione e i problemi di Bologna non li capisci. Lasciali in pace.

    Da quando la turgidezza di un pene è un metro di giudizio?

  • 7. stellinadiluce  |  ottobre 1, 2007 alle 5:39 pm

    Pla vabbe rane volpi siamo poi li.
    Per la mia linea non preoccuparti, le palestre ed il pilates servono apposta.
    Sulla turgidezza del pene prova ad andare a letto con uno non turgido poi mi sai dire…
    Baci baci :**

  • 8. Dario Salvelli  |  ottobre 1, 2007 alle 6:39 pm

    [OT] Scusa se vado off topic ma vorrei segnalarti il Free Burma! day, se ti va puoi aderire:

    http://www.free-burma.org

    Grazie, è un commento di utilità.

  • 9. deywos  |  ottobre 1, 2007 alle 9:30 pm

    Sono giovane, single, bella, … mi merito e cerco il meglio che la vita può darmi !!

    Fai benissimo, una vita come un’opera d’arte nel pieno edonismo sfrenato. Attenta solo al bovarismo (vedi Flaubert) ed a non dare troppa attenzione al seno… attireresti branchi di maniaci xD.

    Deywos.

  • 10. stellinadiluce  |  ottobre 1, 2007 alle 10:07 pm

    deywos le tette hanno un loro perchè
    Adesso sono stanca, ma domani vi spiegherò tutto

    Baci baci :**

  • 11. newyorker  |  ottobre 2, 2007 alle 7:09 am

    fai bene…continua così!!

  • 12. Andrea Opletal  |  ottobre 2, 2007 alle 8:24 am

    oh.. belle foto !

    … dovresti aggiungere altri scatti!!!

  • 13. manfredi  |  ottobre 2, 2007 alle 9:06 am

    farsi conoscere esclusivamente attraverso le tette non è che sia un biglietto da visita memorabile, eh…

  • 14. stellinadiluce  |  ottobre 2, 2007 alle 11:04 am

    Andrea Opletal grazie, sono contenta che ti piacciano :*

    manfredi: è memorabile se la gente mi fa un commento riguardo alle tette. Se poi non è memorabile fa pazienza, ma i maschietti quello guardano quando cammino per strada o sono in un bar! baci baci :*

  • 15. manfredi  |  ottobre 2, 2007 alle 11:39 am

    Dico solo che mi lascia perplesso che tu per farti conoscere punti *esclusivamente* sulle tue tette, come se fossero la cosa più interessante che puoi vantare di avere/essere. Io spero per te che non sia così.
    Poi fai un po’ come ti pare, ovviamente.
    ciao
    Manfredi

  • 16. stellinadiluce  |  ottobre 2, 2007 alle 12:20 pm

    manfredi in un altro post ho detto che qui posso scegliere di essere e di far vedere quello che mi pare, mi pare un pochetto brutto andare in giro per le strade e aprirsi la camicetta no? 🙂 in questo modo posso scegliere di aprire la camicetta virtuale e faermi vedere che male c’è?

  • 17. deviantdark  |  ottobre 2, 2007 alle 12:25 pm

    Ognuno sul proprio blog scrive e fa vedere ciò che gli pare.
    E se siamo qui [per caso o per curiosità], e perdipiù lasciamo un commento, è perché reputiamo che la stessa libertà di cui ha usufruito l’autrice del blog di scrivere ciò che voleva, è la stessa alla quale facciamo riferimento nel momento in cui rispondiamo a un suo post.
    Così come sto facendo io ora.
    Un elogio alla libertà di scrittura e d’espressione.
    E questa libertà porta [in maniera più o meno marcata] a delle divergenze ideologiche che animano la sfilza di commenti agli ultimi due post.

    Sopportazione e tolleranza sono poco di moda in questi ultimi anni, e manifestazioni come quella citata dall’autrice di questo blog sono un’espressione di saturazione degli animi di chi sta da una parte o dall’altra del diverbio [politico, sociale, struttrale, metafisico, calcistico, edonistico, intellettuale, culturale, ecc..].

    Che l’autrice del blog punti all’attenzione dei propri visitatori attraverso delle “foto osé” che ritraggono l’abbondante dono che la Natura le ha fatto, è una scelta.
    Opinabile, senza dubbio, ma non da questo si deve prender spunto [magari dettati dall’invidia o dal fatto che più in là del freddo e liscio monitor non si possa andare con i polpastrelli] per lanciar critiche su ciò che traspare da questa scelta. Ovvero che i contenuti morali e psicologici dell’autrice non vanno al di là della sostanza materiale, che sia priva di contenuti e che utilizzi il cervello solo come separatore per le orecchie.

    Che poi ci siano delle imperfezioni/incongruenze su ciò che viene riferito [vedi il contenuto calorico di un Cuba Libre o la favola di Esopo], questo può essere riassunto con un antico adagio: errare humanum est.

    Per cui.. nessuna remora nell’esporre la propria idea, ma contare sì fino a 10 prima di offendere qualcuno. Anche se ci si sente offesi viceversa.

    Lo dice uno furbo come una rana 😀

  • 18. apolide  |  ottobre 2, 2007 alle 3:18 pm

    Dipende da cosa intendi per “voglio il meglio” Vuoi un Lucano, stellina?…
    A quale modello ti conformi?
    Che target hai?
    Destrorso, sinistrorso?
    Ti piace il SUV o il Grand Tour?
    Le tette? Ah, le tette… goditele, quelle passano, s’ammosciano col tempo…
    E studia, studia…

    ciao

    ____________________________
    apolide ti invita a visitare il suo BLOG

  • 19. nuvolepensierose  |  ottobre 2, 2007 alle 3:47 pm

    Ciao stellinadiluce, benvenuta su WordPress!

    Premetto che non c’è nulla di male a volere il meglio, ma non è sempre possibile ottenerlo.
    Senza contare che spesso non si sa quel che si vuole… 😉

    Per il resto, ho la netta sensazione che tu ti stia divertendo come una matta a provocarci, e che ci sia ben altro oltre le tette.
    Però (forse) le usi come diversivo per non farti coinvolgere troppo… 😛

    Infine, mi spiace che ti sia capitato di andare a letto con un mollaccione. :mrgreen:

  • 20. innovatel  |  ottobre 2, 2007 alle 3:48 pm

    Certo che la gente che commenta a sproposito offendendo non la capirò mai!

    Fai come me … applica la bellissima arte “io ti ignoro” … funziona!

    A quanto ho capito sei giovane … goditi la vita … 🙂

    ciao ciao

  • 21. rosposo  |  ottobre 2, 2007 alle 4:11 pm

    e’ giusto che tu pretenda quello che ti piace, che poi tu reputi “il meglio”.
    Certo e’ che se ti incontro e dici una cazzata del genere un “levati dalle balle stronzina” non te lo leva nessuno.
    Visto che:
    1.avere due tette sode non autorizza a fanculizzare il resto del mondo che non ti piace e che non riesci a comprendere;
    2.sia mai che tu capisca cosa ci sia aldila’ dell’essere fico, perche’ rischi di aumentare la tua capacita’ cognitiva e questo sarebbe un male per gente che affonda le personalita’ come le tue con una paio di battute sulle tette.
    io non ho mai fatto il fico, non vesto da tale, sono bruttissimo ma ringrazio ogni giorno dio, il caso, o chi per loro di non avere le tue capacita’ intellettive.

    p.s.
    manca solo che tu dica:”che c’e’ di male se desidero che i diversamente abili siano sterminati? non si migliorerebbe forse il mondo e lo si renderebbe piu’ bello senza gente che fa schifo per le loro menomazioni?”

  • 22. Kijio  |  ottobre 2, 2007 alle 4:43 pm

    quoto innovatel
    brava continua cosi’
    abbiamo bisogno di gente come te per il futuro!

  • 23. deywos  |  ottobre 2, 2007 alle 7:10 pm

    Qualcuno mi prenda dei popcorn…

    @DeviantDark
    Se fossi in te non sarei così “duro”… oramai in tema di latinismi ti dico “sutor, nec ultra crepitam”. Il volersi identificare in una determinata zona dall’immediato impatto sessuale (insieme a qualche post) non credo sia sufficiente ad affermare che il soggetto in esame “usi il cervello come spartitraffico per le orecchie”. E se non fosse tutto un sublime gioco psicologico?
    Per quanto concerne la bellezza ti riamando (anche per alzare un po’ il livello della discussione) ad una mia vecchia e sfortunata analisi.

    Deywos

  • 24. stellinadiluce  |  ottobre 2, 2007 alle 10:53 pm

    per tutti
    In un mondo dove per vendere saponette bisogna mostrare una serie di culi e di tette…voi davvero, esportoni della blogosfera vi inalberate così?
    Non era questo il meta-mondo dove tutto è libero, dove tutto è possibile?
    Certo, lo ribadisco, io faccio la mia vita, la mia strada la mia scelta…
    Tra tante donne che vanno avanti solo con la pheega vi scandalizza davvero un paio di tette?
    Vi prego…non ne posso più della finta tolleranza dei barbuti occhialuti intellettuali prevenuti …

  • 25. Oscar Ferrari  |  ottobre 3, 2007 alle 12:12 am

    Tutto a posto, solo mi sembra che la ranavolpe fosse quella di Esopo

  • 26. deviantdark  |  ottobre 3, 2007 alle 9:30 am

    Questo È il meta-mondo dove tutto è libero.
    E cercavo di esprimere questo concetto anche col mio intervento precedente.

    E non porto gli occhiali, non sono sovrappeso [anzi, forse sottopeso..], e non mi ritengo né intellettuale né prevenuto.

    Voglio solo che tu, come tutti quanti qui dentro, ti senta libera di esprimere le tue opinioni.
    Punto.

    E chi non te lo permette è un ciucciascopate [cit. Donnie Darko].

  • 27. alessandroid  |  ottobre 4, 2007 alle 12:55 pm

    “farsi conoscere esclusivamente attraverso le tette non è che sia un biglietto da visita memorabile”

    dipende dalla grandezza

  • 28. stellinadiluce  |  ottobre 4, 2007 alle 5:02 pm

    alessandroid eheheheh giusto! e modestamente… baci baci :*

  • 29. maxanima  |  ottobre 5, 2007 alle 1:02 pm

    …psuedo qualità? giovane, bella, single, tette sode…sarebbero vere qualità? queste cose ce l’hanno in migliaia di ragazze…se non lo sai ;-).

    Poi ovviamente, conoscendo la rufianeria degli uomini e i loro ormoni…ti diranno di si, come già noto dai commenti.

    Non dico questo perchè penso tu non abbia qualità, ma perchè vorrei le esprimessi in altri modi 😉

    de gustibus .-)

  • 30. stellinadiluce  |  ottobre 5, 2007 alle 4:30 pm

    giovane, bella, single, tette sode…sarebbero vere qualità?

    Trovale in giro e poi mi dici…io vedo ragazze non curate minimamente, in preda alla cellulite ben più giovani di me…o vestite da schifo…o truccate come la Orfei…o travestite da okkupanti….non dare la bellezza ed il buon gusto come scontato

  • 31. francescaxxxx  |  ottobre 11, 2007 alle 8:19 am

    ..è vero tutti vogliono il meglio….però non per tutti il meglio è quello che è per te…per me volere il meglio significa evitare che altri soffrono mentre io vado in giro con vestiti che costano uno stipendio intero…per me il meglio è sentirmi bene perchè ho fatto qualocsa per aiutare a star bene un’altra persona..il meglio è non vedere negli occhi dei bambini maltrattati riaccendersi una luce ormai spenta….per me il meglio è imparare sempre..sapere capire…avere cultura…
    Tu puoi pure fondare la tua vita su qualità puramente esteriori, nessuno te lo vieta, anzi sei in piena tendenza della nostra società, ma non puoi generalizzare e dire che tutti vorrebbero le cose che vuoi tu. Per ofrtuna al mondo ci sono anche persone che osno diverse da te e devi pure rispettarle come gli altri ti ripettano.
    Quanto all’invidia non tutti sono disinteressati ad avere cose costose perchè invidiano chi se le può permettere. Personalmente sono cresciuta in una famiglia benestante e non ho mai dovuto rinunciare a quello che mi piaceva, giocattoli bellissimi prima, vestiti firmati, viaggi e locali alla moda ,al Matis ci andavo quando tu eri appena una bambina e sembravo sempre uscita da un numero di Vogue.
    Poi improvvisamente qualcosa si è rotto…mi sono sentita inutile e triste a fare quella vita…e allora ho cambiato me stessa e il mio modo di vivere…
    Un consiglio? Insieme a palestra e pilates (che anche io amo molto fare) coltiva qualche qualità interiore.
    Ti servirà quando inevitabilmente il seno diventerà meno sodo (la gravità inevitabile arriva per tutte)
    Ultima rifelssione.
    Ma chi ha deciso poi che un qualcosa è bello solo perchè costa molto? Sono solo desideri indotti dai pubblicitari che lavorano bene per vendere vendere e ancora vendere.
    Ci sono cose bellissime che costano poco. E cose costosissime che anche se alla moda sono al limite del buongusto….

  • 32. stellinadiluce  |  ottobre 15, 2007 alle 7:18 pm

    francesca si beh condivido in parte quello che dici e coltivo la passione per lo studio che spero mi porterà qualcosa di tangibile in man!!! baci baci :*


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Trackback this post  |  Subscribe to comments via RSS Feed

Pagine

Categorie

Calendario

ottobre: 2007
L M M G V S D
« Set   Dic »
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
293031  

Most Recent Posts

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: